ALESSANDRO ORATI | CONSULENTE DEL LAVORO | ROMA

Bonus R&S, Innovazione e Design: le nuove aliquote maggiorate decorrono dall’1.1.2021


Le maggiori aliquote previste dalla Legge di Bilancio 2021 (L. n. 178/2020) per il credito d’imposta per le attività in ricerca e sviluppo, innovazione e design, devono essere applicate con riferimento alle spese ammissibili sostenute dal 1° gennaio 2021 (Agenzia Entrate – risposta 10 maggio 2021, n. 323).

La Legge di Bilancio 2021 è intervenuto sulla disciplina del credito di imposta per gli investimenti in ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, design e innovazione estetica, introdotta, per il solo periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31dicembre 2019, dalla Legge di bilancio 2020.
L’intervento ha riguardato l’estensione dell’ambito temporale di applicazione dell’agevolazione fino al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2022, la maggiorazione delle misure del beneficio spettante e altre modifiche anche relative a un miglior coordinamento formale della disciplina.
In assenza di specifiche disposizioni di decorrenza, le modifiche introdotte dalla Legge di bilancio 2021 possono trovare applicazione, in via generale, solo a decorrere dalla data di entrata in vigore della medesima legge. Nello specifico, pertanto, trattandosi di modifiche concernenti un incentivo che si applica per periodi d’imposta, tali modifiche, in assenza di una specifica norma che le attribuisca effetti retroattivi, non possono in nessun caso esplicare effetti in relazione a periodi d’imposta già in corso prima dell’entrata in vigore delle stesse.
Pertanto, alle spese sostenute nel 2020 si applicano le aliquote previste dalla Legge di bilancio 2020. Le maggiori aliquote previste dalla Legge di bilancio 2021 andranno, invece, applicate con riferimento alle spese ammissibili sostenute a decorrere dal 1° gennaio 2021.


Demolizione e ricostruzione di immobili: precisazioni sul Superbonus

Forniti chiarimenti in materia di Superbonus sulla demolizione e ricostruzione di immobili appartenenti alla categoria catastale A/1 e sulla demolizione operata da una società diversa da un'impresa di costruzioni (Agenzia delle Entrate - Risposte 10 … [Continue reading]

Bonus adeguamenti anti-covid ambienti di lavoro: centro fieristico

Ai fini del riconoscimento del credito d’imposta per l’adeguamento anti-covid19 degli ambienti di lavoro, devono ritenersi inclusi tra gli interventi edilizi agevolabili, quelli effettuati da un ente di gestione di un quartiere fieristico (codice … [Continue reading]

Regime fiscale sui dividendi corrisposti a fondi UE/SEE

Sui dividendi erogati dalle società italiane dal 1° gennaio 2021 ai fondi esteri gestiti da una società di gestione del risparmio fiscalmente residente nei Paesi Bassi, soggetta a forme di vigilanza ai sensi della direttiva AIFM, non deve essere … [Continue reading]

Precompilata 2021: invii a partire dal 19 maggio per 730 e Redditi

Dal 10 maggio 2021 i cittadini possono visualizzare la propria dichiarazione e consultare l’elenco di tutte le informazioni già acquisite dall’Agenzia. Dal 19 maggio sarà invece possibile inviare la dichiarazione, accettandola così com’è … [Continue reading]